Formazione

Il percorso formativo attuale per diventare infermieri e per proseguire gli studi, una volta conseguito il titolo che abilita all’esercizio professionale,  si sviluppa secondo le disposizioni del decreto del ministero dell’Università del 3 novembre 1999, n. 509. Il seguente decreto definisce la struttura base dell’univesità, la propria autonomia e descrive i titoli di studio offerti.Il decreto ministeriale 2 aprile 2001, n. 136 – “Determinazione delle classi delle lauree universitarie delle professioni sanitarie e delle lauree specialistiche” Il decreto legge 12 novembre 2001, n. 402 – “Disposizioni urgenti in materia di personale sanitario”Il decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270 – “Modifiche al regolamento recante norme concernenti l’autonomia didattica degli atenei, approvato con decreto del Ministro del MIUR, 3 novembre 1999, n. 509”

Percorso formativo

Il precorso è articolato in più livelli:1. Laurea in Infermieristica Ha l’obiettivo di assicurare allo studente un’adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali.  il titolo che abilita all’esercizio professionale (sostituisce i precedenti titoli di Infermiere professionale e di diploma universitario in Scienze infermieristiche).La durata accademicamente definita è di 3 anni.2. Laurea specialistica in Scienze infermieristiche I laureati specialisti nella classe possiedono una formazione culturale e professionale avanzata per intervenire con elevate competenze nei processi assistenziali, gestionali, formativi e di ricerca.3. Master di primo livello Corso di approfondimento scientifico e alta formazione permanente e ricorrente in ambiti specifici (area critica, geriatria, pediatria, salute mentale, sanità pubblica, management infermieristico ecc.), successivo al conseguimento della laurea in Infermieristica.4. Master di secondo livello Corsi di approfondimento scientifico e alta formazione permanente e ricorrente in ambiti specifici, successivo al conseguimento della laurea specialistica.5. Dottorato di ricerca Fornisce le competenze necessarie per esercitare, presso Università, enti pubblici o soggetti privati, attività di ricerca e di alta qualificazione.